Dolci

Profiteroles

profiteroles con pasta choux all'olio d'oliva

Oggi vogliamo stupirvi…in occasione delle festa della mamma che sarà tra pochi giorni abbiamo pensato di proporvi i profiteroles, uno dei dolci più amati di sempre! Abbiamo preparato la pasta choux all’olio d’oliva e in cucina la nostra piccola aiutante si è data da fare… I bignè preparati con l’olio d’oliva Pantaleo si sono dimostrati una vera scoperta, super leggeri e perfetti per questa preparazione. Spesso ci chiedete come sostituire il burro nelle preparazioni e noi stesse ci siamo stupite di come in questa ricetta classicissima l’olio d’oliva abbia dato un tocco in più convincendoci di più anche rispetto alla ricetta tradizionale. Abbiamo coinvolto la nostra piccola di casa per farvi capire quanto sia semplice a volte preparare in casa dei dolci che sembrano impossibili o troppo difficili, fatevi aiutare anche voi dai vostri bimbi, loro si divertiranno un mondo e avrete passato del tempo piacevole insieme!

profiteroles con pasta choux all'olio d'oliva

profiteroles con pasta choux all'olio d'oliva

Print Recipe
Profiteroles
profiteroles con pasta choux all'olio d'oliva
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 25 minuti
Porzioni
35 bigné
Ingredienti
Ingredienti per la pasta choux all'olio d'oliva
Per farcire i bignè
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 25 minuti
Porzioni
35 bigné
Ingredienti
Ingredienti per la pasta choux all'olio d'oliva
Per farcire i bignè
profiteroles con pasta choux all'olio d'oliva
Istruzioni
  1. Cominciare con la preparazione della crema: in una ciotola mescolare il cacao con lo zucchero, in un’altra l’amido di mais con 30 g di latte presi dal totale. Mettere quindi in una pentola il latte rimanente con la miscela di zucchero e cacao e far bollire, a questo punto versare il composto di latte e amido e continuare a mescolare sul fuoco fino ad addensamento. Spostare dalla fiamma ed aggiungere il cioccolato fondente sminuzzato e la crema di nocciole, far sciogliere il tutto, mettere da parte e far raffreddare completamente, successivamente riporre in frigo. Quindi preparare la pasta choux per i bignè all’olio d’oliva: in un pentolino mettere l’acqua, l’olio e il pizzico di sale e portare ad ebollizione, quindi versare a pioggia la farina e mescolare subito con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto compatto e morbido che si stacca delle pareti del pentolino. Far raffreddare completamente in una ciotola.
    preparazione profiteroles con pasta choux all'olio d'oliva
  2. Quando l’impasto sarà del tutto raffreddato, aggiungere le uova uno per volta, mescolare ed aggiungere l’uovo successivo solo dopo che quello precedente è stato assorbito. Inizialmente avrà un consistenza un po’ slegata ma continuando a mescolare si otterrà un composto omogeneo, un po’ più corposo di una crema.
    preparazione profiteroles con pasta choux all'olio d'oliva
  3. Quindi riempire una sacca da pasticcere con punta liscia tonda larga e formare i bignè direttamente su una teglia ricoperta con carta forno, schiacciare un po’ le punte con il dito leggermente bagnato. Cuocere a forno preriscaldato ventilato a 200° per 20/25 minuti, quando saranno ben dorati e gonfi. Sfornare e lasciar raffreddare.
    preparazione profiteroles con pasta choux all'olio d'oliva
  4. Montare la panna con lo zucchero a velo e farcire i bignè ormai freddi aiutandosi con una sacca da pasticcere. Tuffare i bignè farciti nella crema al cioccolato e formare una montagnola sul piatto da portata, decorare con ciuffetti di panna montata.
    preparazione profiteroles con pasta choux all'olio d'oliva

profiteroles con pasta choux all'olio d'oliva

profiteroles con pasta choux all'olio d'oliva

 pasta choux all'olio d'oliva

Cosa ve ne pare? A noi e a tutti i nostri amici sono piaciuti tantissimo, hanno apprezzato trovandoli più buoni e genuini di quelli della pasticceria!

Fateci sapere la vostra, scriveteci qui e sui social 🙂

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.